Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Milano, Liliana Segre svela le nuove pietre d'inciampo e parla agli studenti: "Fate la scelta giusta"

Alla cerimonia solenne in Consiglio comunale, la senatrice a vita ricorda l'agente della polizia penitenziaria Andrea Schivo che fu deportato per aver dato cibo a una famiglia ebrea incarcerata a San Vittore

 

"La paura è una cattiva consigliera, fa fare delle cose vergognose. Per questo dovete fare la scelta giusta". Così Liliana Segre parla agli studenti intervenuti lunedì 13 gennaio alla cerimonia di intitolazione delle nuove pietre d'inciampo di Milano che saranno posate il 15 e 17 gennaio prossimi in ricordo delle vittime delle persecuzioni naziste.

La senatrice a vita, deportata e sopravvissuta al lager di Auschwitz, ha tenuto un lungo discorso ricordando in particolare i membri della famiglia Silvera, che con lei condivisero la prigione a San Vittore, e la guardia carceraria Andrea Schivo, deportata in un campo di concentramento per aver dato da mangiare a una famiglia ebrea che si trovava imprigionata.

"Fate come lui - l'esortazione della senatrice ai giovani studenti presenti alla cerimonia - Saper fare la scelta ogni giorni, ogni minuto, della propria vita è quello che ci rende uomini e donne con la lettera maiuscola".

Ventotto in totale le nuove pietre che saranno posate per le strade di Milano e intitolate ad altrettanti perseguitati del nazismo: Corinaldi Segre Corinna, Foà Pio, Foà Enrica, Foà Giorgio, Frigerio Conte Antonia, Recalcati Umberto, Garotta Romeo, Schivo Andrea, Camerini Jole, Goldschmiedt Giorgio, Rabinoff Schweinöster Anna, Suglia Passeri Gian Natale, Puecher Passavalli Giorgio, Codini Costantino, Lehmann Frieda, Lepetit Roberto, Cuzzeri Caminada Eugenia, Varon Bohor Nahman, Varon Hasdai, Varon Dora, Varon Leone, Varon Attias Sara, Provasi Mario, Villa Luigi, Gentili Antonio, Dolfi Giovanni, Giudici Oreste, Pedretti Davide.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento