Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bomba d'acqua su Milano, i vigili del fuoco: "Evitate sottopassi allagati, le auto potrebbero spegnersi"

Oltre cento interventi per le chiamate dei residenti nei quartieri inondati dall'esondazione del Seveso, con tombini che esplodevano e 'cascate' d'acqua dai marciapiedi

 

Centinaia di chiamate e interventi al centralino dei vigili dei fuoco di Milano, che dalle 6 del mattino di venerdì 24 luglio sono intervenuti nei quartieri allagati a causa della forte pioggia e della conseguente fuoriuscita del torrente Seveso.

"Tra i più colpiti ci sono sicuramente viale Fulvio Testi e la zona di Niguarda - spiega al telefono con Milano Today il dirigente dei Vigili del Fuoco Carlo Cardinali - La precipitazione ha coinvolto inizialmente Paderno Dugnano, spostandosi poi sulla città e provocando allagamenti per l'ormai prevedibile esondazione del Seveso".

"Abbiamo effettuato molti interventi a causa di cantine invase dall'acqua - continua il dirigente - Tuttavia ci sono state anche molte chiamate di automobilisti intrappolati in auto nel mezzo di un sottopassaggio allagato. Consigliamo in futuro, durante e in seguito a eventi temporaleschi come quello di stanotte, di evitare i viadotti quando c'è acqua. Le auto, con il motore bagnato, potrebbero spegnersi mettendo in pericolo i cittadini".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento