Un calcio all'intolleranza, 150 richiedenti asilo protagonisti di una splendida giornata

In campo 12 squadre e 150 ragazzi che si sono sfidati dalle 10 alle 16 di martedì 24 ottobre sul terreno del centro sportivo “Carraro”, al quartiere Gratosoglio. Tanto entusiasmo e voglia di giocare, ma con lealtà e rispetto delle regole, un modo per integrarsi e fare gruppo nel rispetto dei valori dello sport.

Terne arbitrali soddisfatte del gioco corretto e dell’agonismo entro i limiti. Nota di colore e generosità: scarpini per giocare prestati tra squadre avversarie, perché nella sfida l’importante è darsi una mano per partecipare tutti.

L’evento è stato organizzato dal Centro Sportivo Italiano (CSI), da Us Acli, da Usip (Unione Italiana Sport per Tutti) e dagli Assessorati alo Sport e Tempo libero e Politiche sociali.

Il torneo è terminato con l’annuncio di un vero e proprio campionato che si terrà dal mese di marzo e l’appello alle associazioni sportive di Milano ad ospitare nei propri centri e nelle proprie formazioni i ragazzi scesi in campo oggi.

Si parla di

Video popolari

Un calcio all'intolleranza, 150 richiedenti asilo protagonisti di una splendida giornata

MilanoToday è in caricamento