Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Narcotrafficante milanese nascondeva un tesoro nel muro di casa: oltre 15 milioni di euro in contanti

Già lo scorso 6 giugno gli agenti avevano trovato 28 scatoloni di contanti nel muro finto di un'abitazione, ribattezzandoli 'il tesoro dei narcos'

 

Oltre quindici milioni di euro nascosti nel muro di casa. A tanto ammontava il tesoro del narcotrafficante milanese Massimiliano Cauchi, sequestrato venerdì 24 luglio dalla squadra anticrimine della Questura nella sua abitazione di Milano.

L’operazione fa seguito a un precedente sequestro di contanti fatto dalla Polizia di Stato lo scorso 6 giugno, quando, sempre nascosti dietro un muro finto, gli agenti trovarono quello che era stato ribattezzato come il tesoro dei narcos’: 28 scatoloni pieni di contanti frutto di un traffico internazionale di hashish esteso “nel territorio milanese e in tutto il centro e nord Italia

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento