Mercoledì, 22 Settembre 2021

No green pass, lo sconforto dei parenti delle vittime del Covid: "È qualcosa che va contro ogni logica"

Le dichiarazioni di alcuni familiari a margine della cerimonia di inaugurazione del monumento in ricordo dei milanesi morti durante la prima ondata della pandemia

"A Milano abbiamo avuto circa 6500 morti durante la prima ondata. La città in quel momento avrebbe potuto anche crollare. Per questo è sbagliato fomentare per fini politici i no green pass". A dirlo è stato lunedì 26 luglio il sindaco Beppe Sala, intervenuto al cimitero maggiore per l'inaugurazione del monumento in ricordo delle vittime della pandemia.

"Non ne siamo ancora usciti - ha dichiarato Sala - L'unica certezza è che il vaccino è l'unica possibilità che abbiamo per venirne fuori. Ovviamente non tutti la vediamo allo stesso modo, il problema è che chi fa politica deve decidere per il bene della comunità e non per avere consenso".

Alla cerimonia anche numerosi parenti di persone decedute durante la prima ondata del Covid-19: "Non riesciamo a capire la manifestazione di questo weekend contro il green pass - spiegano ai microfoni di Milano Today - Proviamo un grande sconforto, non riusciamo a comprendere le loro motivazioni. È qualcosa che non ha un senso logico".

Si parla di

Video popolari

No green pass, lo sconforto dei parenti delle vittime del Covid: "È qualcosa che va contro ogni logica"

MilanoToday è in caricamento