Venerdì, 24 Settembre 2021

La malavita a Milano: quarant'anni di storie e personaggi criminali a Palazzo Morando

La criminalità a Milano tra la fine degli anni Quaranta e la metà degli anni Ottanta. Una mostra presso Palazzo Morando racconta la violenza e l’ascesa criminale di personaggi e gruppi che hanno messo sotto scacco la città.

Quarant’anni di vita che tracciano il volto tragico di una metropoli in rapida ascesa economica, in cui i fatti reali sembrano usciti dalla penna di un grande scrittore di gialli.

Sono queste le suggestioni che s’incontranoo nella mostra “Milano e la Mala. Storia criminale della città, dalla rapina di via Osoppo a Vallanzasca” con 170 immagini dell'epoca, documenti originali e foto in presa diretta che fanno rivivere i momenti più difficili della Milano criminale.

La mostra è stata promossa dal Comune di Milano e organizzata dall'Associazione Spirale d'Idee con il patrocinio della Polizia di Stato, della Regione Lombardia e della Città metropolitana di Milano e resterà aperta fino al prossimo 11 febbraio.

Si parla di

Video popolari

La malavita a Milano: quarant'anni di storie e personaggi criminali a Palazzo Morando

MilanoToday è in caricamento