Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La street art racconta la storia del Policlinico: il murale degli Orticanoodles con i volti di 75 medici famosi. Video

Il collettivo di artisti ha decorato il cantiere nel quale è in fase di costruzione il nuovo polo ospedaliero milanese

 

Settantacinque volti, come i 75 medici che hanno fatto la storia dell'Ospedale Maggiore di Milano. Così il collettico di street art Orticanoodles ha scelto di decorare il cantiere nel quale è in fase di costruzione il Nuovo Policlinico: un murale che racconta la storia dei dottori che hanno reso l'Ospedale Maggiore un'istituzione per la città.

Tra i volti raffigurato dagli Orticanoodles ci sono Pietro Carcano (1559-1624), benefattore considerato tra i fondatori della Ca' Granda, il medico Carlo Vergani (1938-2020), uno dei personaggi di spicco della Geriatria a livello internazionale, Luigi Sacco, che contribuì a debellare il vaiolo in Italia grazie alla vaccinazione, e Baldo Rossi, chirurgo della Prima Guerra Mondiale che curò lo scrittore Ernest Hemingway.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento