Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Milano, torna alla luce per lavori pubblici il naviglio sotterraneo Redefossi: era interrato dal '900

Il corso d'acqua che attraversa tutta la città era stato interrato nel '900. Resterà aperto fino al 30 settembre per consentire realizzare le botole che consentiranno di scendere nel cavo e fare manutenzione senza bloccare la strada

 

Torna alla luce il cavo Redefossi, il corso d'acqua artificiale sotterraneo che nasce dalle acque del naviglio Martesana e sfocia poi nel Lambro dopo aver attraversato tutta la città. Il canale è stato scoperchiato per consentire i lavori pubblici in corso in viale Monte Nero e che serviranno per realizzare le botole che consentiranno di scendere nel cavo e fare manutenzione senza bloccare la strada.

“La manutenzione del tratto urbano - spiega l'assessore alla mobilità e ambiente Marco Granelli - è necessaria anche per il contenimento del rischio di esondazioni connesse alle piene del fiume Seveso".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento