rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024

Commerciante di Cormano costretto a pagare il pizzo alla 'Ndrangheta: 3 arresti

I Carabinieri del piccolo comune dell'hinterland di Milano sono risaliti ai 3 uomini della mafia calabrese attraverso la testimonianza della vittima. Secondo la Dda apparterrebbero al clan Flachi

Estorsione, tentata estorsione e rapina, tutti aggravati dal metodo mafioso. Con queste accuse i Carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato 3 uomini ritenuti appartenenti al clan di ‘ndrangheta Flachi, e che secondo la Direzione Distrettuale Antimafia di Milano volevano riscuotere il pizzo da un commerciante di Cormano.

I tre, in particolare, avrebbero chiesto al negoziante una somma di 25mila euro, richiesta accompagnata da minacce e intimidazioni tipiche del metodo mafioso. Secondo le prime indagini, l’attività estorsiva iniziata dai tre uomini sarebbe frutto di un’alleanza stretta tra il clan Flachi e la famiglia Trovato di Marcedusa, ‘ndrina di Catanzaro.

Video popolari

Commerciante di Cormano costretto a pagare il pizzo alla 'Ndrangheta: 3 arresti

MilanoToday è in caricamento