Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vasca anti Seveso a Bresso (Milano), la protesta dei residenti: "Il sindaco Sala non ci vuole ascoltare"

Il gruppo "Bresso ecoattiva" chiede lo stop ai lavori e il salvataggio degli alberi del Parco Nord

 

Ancora una protesta contro la vasca anti Seveso a Bresso, dove da alcuni mesi sono in corso i lavori per realizzare il bacino idrico artificiale che servirà, nelle intenzioni del Comune di Milano, a contenere le esondazioni del torrente.

A manifestare è ancora il gruppo "Bresso ecoattiva", che si è fatto portavoce del disagio dei residenti del cosiddetto supercondominio, la palazzina che sorge a poca distanza dal sito della futura vasca di laminazione a Bresso. "Il sindaco non ci vuole ascoltare - spiegano gli attivisti - I cittadini sono preoccupati. Rischiano di avere una vasca di acqua stagnante a pochi metri dai propri balconi ogni volta che ci sarà una piena del Seveso. Sappiamo tutti che si tratta di acque inquinate, perché non si tiene conto dei possibili rischi per la salute di questi residenti?".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento