Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, derubavano anziani fingendosi operatrici sanitarie del Comune: in manette tre nomadi

Le tre donne svaligiavano gli appartamenti facendosi aprire la porta con la scusa di verificare se le vittime assumessero regolarmente i farmaci loro prescritti

 

Si fingevano operatrici socio-sanitarie del Comune di Milano per farsi aprire la porta di casa e poi derubare anziani soli. A portare alla luce il fatto sono stati gli investigatori della Polizia di Stato, che hanno tratto in arresto tre donne nomadi residenti a Vercelli e Novara.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti le tre sarebbero responsabili di numerosi episodi simili, risalenti persino al 2018, compiuti usando quella che la Polizia ha definito come un "metodo consolidato". Le nomadi sono ora accusate di dei reati di furto in abitazione aggravato e di sostituzione di persona (chi sono le donne arrestate).

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento