Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Migrante si getta nudo nel Lambro dopo una lite nel centro accoglienza: ricoverato in ospedale

L'episodio è accaduto martedì 1 dicembre in via Rizzoli, quartiere Crescenzago. Protagonista un 21enne che aveva discusso con alcuni connazionali per motivi non ben precisati

 

È finito ricoverato in ospedale il 21enne straniero che martedì 1 dicembre si è gettato nudo nel fiume Lambro dopo una lite tra connazionali in un centro accoglienza del quartiere Crescenzago, a Milano.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l'uomo avrebbe avuto un'accesa discussione con altri ospiti della struttura, e dopo il litigio si sarebbe allontanato in direzione di via Rizzoli. Qui, dopo essersi denutato, il 21enne si è gettato nel fiume, finendo infine soccorso dai Carabinieri, che lo hanno convinto a uscire dall'acqua, accompagnandolo poi in ospedale per accertamenti psichiatrici. Ancora da chiarire i motivi della lite.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento