rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022

Migrante si getta nudo nel Lambro dopo una lite nel centro accoglienza: ricoverato in ospedale

L'episodio è accaduto martedì 1 dicembre in via Rizzoli, quartiere Crescenzago. Protagonista un 21enne che aveva discusso con alcuni connazionali per motivi non ben precisati

È finito ricoverato in ospedale il 21enne straniero che martedì 1 dicembre si è gettato nudo nel fiume Lambro dopo una lite tra connazionali in un centro accoglienza del quartiere Crescenzago, a Milano.

Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, l'uomo avrebbe avuto un'accesa discussione con altri ospiti della struttura, e dopo il litigio si sarebbe allontanato in direzione di via Rizzoli. Qui, dopo essersi denutato, il 21enne si è gettato nel fiume, finendo infine soccorso dai Carabinieri, che lo hanno convinto a uscire dall'acqua, accompagnandolo poi in ospedale per accertamenti psichiatrici. Ancora da chiarire i motivi della lite.

Video popolari

Migrante si getta nudo nel Lambro dopo una lite nel centro accoglienza: ricoverato in ospedale

MilanoToday è in caricamento