Omicidio in via Brioschi a Milano: ragazza uccisa a coltellate, fermato tranviere. Video

Jessica Valentina Foaro si fidava di Alessandro Garlaschi. Altrimenti, quella ragazza 19enne dal passato difficile, non avrebbe mai accettato di andare a vivere nell'appartamento del tranviere 39enne fermato dalla polizia con l'accusa di omicidio volontario. Ci dormiva da qualche sera, in quello che per il momento pare fosse una specie di subaffitto che la giovane ripagava facendo i lavori domestici per i Garlaschi. Sì, perché nell'abitazione al secondo piano della scala 11 del condominio al 93 di via Brioschi viveva anche la moglie del dipendente Atm. La donna - la cui posizione è ancora al vaglio degli inquirenti - è stata portata via attorno alle 12.30 dagli agenti delle Volanti, per essere interrogata in questura. Stando ai primi accertamenti pare che non si trovasse in casa al momento del delitto. Il suo sguardo tradiva un senso di grande ammarezza, mentre veniva accompagnata da due poliziotti fuori dal popoloso condominio costruito da una cooperativa di dipendenti Atm e che molti di loro definiscono come "una famiglia" (leggi la notizia).

Omicidio in via Brioschi (Foto Mesa Paniagua/MilanoToday)

Video popolari

MilanoToday è in caricamento