rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024

Strangolata e abbandonata in un bosco a Mazzo di Rho: il video che incastra l'ex compagno

La 25enne prostituta nigeriana Blessing Tunde era stata trovata senza vita il 12 maggio nel comune alle porte di Milano

Ha un nome e un volto l’assassino della 25enne nigeriana Blessing Tunde, trovata senza vita il 12 maggio scorso in un bosco a Mazzo di Rho, in provincia di Milano. A uccidere la giovane prostituta sarebbe stato l’ex fidanzato di 34 anni, arrestato dai Carabinieri di Milano con le accuse di omicidio volontario e furto.

Le indagini

A incastrarlo alcuni filmati di sorveglianza del 3 maggio, che lo riprendono mentre pedina l’ex compagna e poi mentre discute con la vittima lungo sul ciglio della strada. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma, il 34enne avrebbe poi strangolato la donna, abbandonato il corpo senza vita in un’area boschiva e scappando con i soldi e il cellulare rubati dalla borsetta. La relazione sentimentale tra i due era durata circa tre mesi e si era conclusa più o meno un mese prima del femminicidio.

Video popolari

Strangolata e abbandonata in un bosco a Mazzo di Rho: il video che incastra l'ex compagno

MilanoToday è in caricamento