rotate-mobile
Giovedì, 6 Ottobre 2022

Milano, ecco come riaprono le palestre: "Piccoli gruppi su appuntamento, ma lo smartworking non aiuta"

Ripartono anche fitness e traning center, tra distanziamento sociale e norme sulla sanificazione personale e degli strumenti di allenamento

Fitness e traning center riaprono dopo il lockdown e come per tutte le altre attività commerciali si ritrovano alle prese con le conseguenze della pandemia di Covid-19. Tra sanificazione continua degli attrezzie e allenamenti in piccoli gruppi su appuntamento, siamo andati a dare uno sguardo alla nuova vita delle palestre di Milano.

"I clienti nonostante tutto sono tranquilli - spiega Teresa Caporale, personal trainer alla palestra STC di Milano - A molti addirittura devo spiegare che non c'è bisogno di usare la mascherina durante gli esercizi, e che anzi impedisce la corretta ossigenazione. Qui facciamo entrare a gruppi di 4-5 persone,  e tra ogni 'turno' ci prendiamo una mezz'ora per sanificare tutto".

"Ogni mese poi facciamo quella con l'ozono e all'interno si rispettano le norme per la pulizia personale all'ingresso e di distanziamento sociale durante gli esercizi - continua la personal trainer - I ritmi e la frequenza di allenamento tutto sommato sono garantiti, anche se in questo lo smartworking non aiuta. Da casa si tende a lavorare di più e riuscire a incastrare gli orari è più complicato".

Video popolari

Milano, ecco come riaprono le palestre: "Piccoli gruppi su appuntamento, ma lo smartworking non aiuta"

MilanoToday è in caricamento