rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022

Paninaro assaltato e preso a sprangate dagli ultras del Milan

È successo non lontano dallo stadio dopo il match tra Milan e Dinamo Zagabria. Sul caso indaga la questura

Alcuni ultras rossoneri hanno aggredito e preso a sprangate un paninaro in Piazza Axum a Milano al termine del match Milan-Dinamo Zagabria disputatosi a San Siro mercoledì 14 settembre.

L'aggressione è avvenuta intorno alle 21.30, come riportato dall'agenzia regionale di emergenza urgenza. Il 33enne vittima della violenza è stato trasportato in codice verde al San Carlo, le sue condizioni non destano particolari preoccupazioni. La questura sta indagando sul fatto.

Sempre al termine della gara i gruppi di ultras delle due squadre armati di bastoni si sono affrontati a poca distanza dallo stadio. La polizia è intervenuta per bloccare e dividere le due fazioni; 13 tifosi croati sono stati fermati e accompagnati in questura, mentre la stessa sorte durante la giornata era toccata ad altri 36 ultras ospiti, 23 dei quali denunciati. Il questore di Milano, Giuseppe Petronzi ha emesso 19 Daspo della durata di un anno nei confronti di 19 tifosi ospiti e uno di due anni per un cittadino croato trovato in possesso di sette coltelli.

Prima della gara altri momenti di tensione si erano vissuti sempre in via Capecelatro dove due croati erano stati aggrediti da persone incappucciate: uno di loro era stato accoltellato al gluteo ed era finito in ospedale. Nel mentre circa 2.500 ultras della Dinamo, con in testa i Bad blu boys, marciavano in corteo in città. 
 

Si parla di

Video popolari

Paninaro assaltato e preso a sprangate dagli ultras del Milan

MilanoToday è in caricamento