Parco Sempione, il fiuto di Santos e Zanzibar per trovare la droga. Blitz dei carabinieri, 50 persone controllate

Sono Santos e Zanzibar i protagonisti del blitz condotto a termine dai carabinieri con l'obiettivo di controllare minuziosamente l'attività svolta in Parco Sempione. Ad intervenire nel pomeriggio di giovedì 1 febbraio sono stati i militari della Compagnia Milano - Duomo, coadiuvati dai colleghi della C.I.O. del 3° Reggimento Lombardia e da quelli del Nucleo Cinofili di Casatenovo (LC).

Nel corso dell'attività sono state sottoposte a controllo oltre 50 persone, molte delle quali già note alle forze dell'ordine. Circa 100 grammi di droga sono stati sequestrati, la gran parte occultata fra i rami di un albero nei pressi di piazza del Cannone grazie all'infallibile fiuto dei cani.

Denunciate sei persone perché ritenute responsabili di reati a vario titolo. In particolare, un 25enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un 33enne per inosservanza del divieto di dimora nel comune di Milano, un 44enne senegalese per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi, poiché colto nell’atto di porre in vendita borse da donna con marchi contraffatti; un 19enne, un 21enne e un 31enne gambiani per violazione della normativa sull’immigrazione, in quanto irregolarmente presenti sul territorio nazionale.

Anche una minorenne, una ragazza di 15 anni, è stata segnalata per il possesso di 5 grammi di droga tra hashish e marijuana. L'attività dei militari dell'arma continuerà in varie altre zone della città con operazioni di controllo a sorpresa.

Si parla di

Video popolari

Parco Sempione, il fiuto di Santos e Zanzibar per trovare la droga. Blitz dei carabinieri, 50 persone controllate

MilanoToday è in caricamento