rotate-mobile
Venerdì, 23 Febbraio 2024
Video / Buccinasco

Il Comune ristruttura la piscina e lo scivolo per disabili sparisce

A Buccinasco, nell'hinterland di Milano, le famiglie delle persone con disabilità chiedono il ripristino della rampa che permetteva l'ingresso in acqua anche con le carrozzine (eliminata dal progetto di riqualificazione dell'impianto)

Un intervento di riqualificazione che doveva migliorare l'efficienza energetica dell'impianto, ma che nella pratica ha creato un disagio a decine di famiglie. Accade a Buccinasco, in provincia di Milano, dove l'amministrazione ha portato a termine un progetto di ammodernamento della piscina comunale, progetto in cui, tuttavia, è misteriosamente sparito lo scivolo che permetteva alle persone disabili la possibilità di entrare in acqua in sicurezza.

Contro quest'inspiegabile decisione si sono sollevate le famiglie dei disabili di Buccinasco, che ogni settimana usufruivano della piscina per svolgere attività motorie e fisioterapiche. "Il nuovo progetto, ormai in fase di completamento, non prevede più l'accesso in acqua tramite rampa - spiegano la signora Loredana Fattori (referente per Buccinasco dell'associazione 'Nessuno è escluso') e altri parenti di persone con gravi disabilità psicomotorie -. Al suo posto è previsto l'ingresso in acqua tramite un elevatore motorizzato, che tuttavia è vincolato alla presenza di un operatore specializzato e rende le operazioni di ingresso in piscina alquanto lente e macchinose. Nella pratica, prima che tutti i ragazzi entrino in acqua, l'ora di attività in piscina è già bella che passata. Chiediamo che l'amministrazione torni sui propri passi e rimetta lo scivolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune ristruttura la piscina e lo scivolo per disabili sparisce

MilanoToday è in caricamento