rotate-mobile
Le immagini / Bicocca / Viale Sarca

Perché c'è ancora uno sciopero Atm a Milano: "Il personale scappa via"

I dipendenti dell'Azienda trasporti milanesi in presidio al deposito di viale Sarca

Alcune linea della metro ferme al mattino. E dopo le 18 le metro M1, M2 e M3 chiuse, con solo la M4 e la M5 in funzione. Così come tram e bus in ritardo o del tutto cancellati. A Milano, lunedì 6 maggio, è andato in scena uno sciopero dei trasporti locali che in parte ha mandato in tilt il traffico in città. Macchinisti, autisti e tranvieri hanno protestato davanti al deposito Atm in viale Sarca per chiedere il rinnovo del contratto nazionale, l'aumento dello stipendio e maggiori tutele a livello di sicurezza. Claudio Signore, responsabile Al Cobas Atm, la testimonianza dell'autista Carlo Circonciso, e un altro membro della segreteria di Al Cobas milanese, Luigi Battipaglia hanno spiegato a MilanoToday i motivi della protesta (video).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché c'è ancora uno sciopero Atm a Milano: "Il personale scappa via"

MilanoToday è in caricamento