Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ospedali privati, la protesta di infermieri e OSS: "In Italia si è eroi per 60 minuti... E senza contratto per 14 anni"

Sit-in di CGIL, CISL e UIL davanti alla prefettura di Milano per chiedere il rinnovo dell'accordo contrattuale di categoria per i lavoratori della sanità privata

 

Sembrava in dirittura d'arrivo il rinnovo del contratto di categoria, e invece, nonostante l'impegno dimostrato durante la fase critica della pandemia, le speranze di infermieri, OSS e personale degli ospedali privati si sono nuovamente arenate nel pantano di una trattativa che dura ormai da 14 anni.

"Durante la fase uno dell'epidemia di Covid-19 siamo stati eroi e angeli - protestano i lavoratori durante il sit-in organizzato lunedì 24 agosto davanti alla Prefettura di Milano - Complimenti che sono durati giusto il tempo dell'emergenza, poi ci hanno dimenticati. In Italia si è eroi per 60 minuti, e si resta senza contratto per 14 anni".

A Milano e in Lombardia si moltiplicano, intanto, i messaggi social di infermieri e lavoratori della sanità che chiedono prudenza ai cittadini: il Covid non è ancora sparito, stiamo tornando a indossare le tute un po' troppo spesso.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento