Decreto Salvini, consiglieri comunali dormono in piazza Scala per protesta

Coperte, sacchi a pelo, sciarpe e cappelli. Questo l'armamentario con cui tre consiglieri comunali hanno passato la notte tra il 18 e il 19 febbraio in piazza della Scala per protestare contro il decreto Salvini. Protagonisti dell'iniziativa i piddini Alessandro Giungi, Simonetta D'Amico, e Diana De Marchi (recentemente minacciata in diretta tv), che dopo il consiglio comunale hanno trascorso la nottata all'aperto, come dovranno fare le persone regolarmente presenti in Italia che, secondo quanto da loro affermato, la legge voluta dal ministro dell'Interno lascerà "senza residenza" condannandole "alla vita sulla strada e alla marginalità".

Sullo stesso argomento

Video popolari

Decreto Salvini, consiglieri comunali dormono in piazza Scala per protesta

MilanoToday è in caricamento