Lunedì, 18 Ottobre 2021

Area B, protesta ambulanti: "Rischiamo 80 euro di verbale ogni giorno"

Con furgoni e striscioni si sono radunati ai Bastioni di Porta Venezia bloccando per alcune decine di minuti il traffico proveniente da piazza della Repubblica: poco meno di un centinaio di ambulanti aderenti ad Ana Lombardia (Associazione Nazionale Ambulanti) hanno protestato nella serata di lunedì 14 gennaio contro le nuove regole previste dall'Area B che verranno introdotte il 25 febbraio. Alla manifestazione hanno partecipato anche il presidente di Ana Lombardia Nicola Zarella e il consigliere regionale della Lega Massimiliano Bastoni. Gli ambulanti hanno sfilato a piedi in corteo per le vie del centro fino a raggiungere la Prefettura, dove una delegazione si è fatta accogliere dal capo di gabinetto per esporre tutte le problematiche.

Da parte della Prefettura - ha riferito il segretario nazionale Marrigo Rodato - è arrivata la disponibilità a "parlare con il sindaco" e a valutare un eventuale tavolo tecnico. "Chiediamo deroghe agli orari di ingresso e uscita in città per poter raggiungere i mercati o una proroga per i Diesel Euro 0, 1 e 2 fino al 2020 - hanno spiegato i manifestanti - altrimenti, un migliaio attività andranno chiuse. Rischiamo 80 euro di verbale ogni giorno".

Video popolari

Area B, protesta ambulanti: "Rischiamo 80 euro di verbale ogni giorno"

MilanoToday è in caricamento