rotate-mobile
Video / Cinisello Balsamo

Usava un minorenne per fare le consegne di droga ai pusher

Nei guai quattro italiani di 32, 26, 23 e 17 anni, colti sul fatto dalla Polizia di Stato a Cinisello Balsamo (Milano). Nella cantina dello spacciatore c'erano armi, munizioni e quasi mezzo quintale di hashish

Avrebbe usato il fratello minorenne della compagna per consegnare oltre un chilogrammo di marijuana. Nei guai quattro cittadini italiani di 32, 26, 23 e 17 anni, colti sul fatto dalla Polizia di Stato durante uno scambio in un parcheggio di Cinisello Balsamo. Secondo quando riscontrato dagli agenti, il minorenne avrebbe consegnato, a propria insaputa e per conto del cognato, una busta con 3 involucri contenenti la cannabis a due pusher di 23 e 26 anni, appostati in automobile sotto casa. Immediati il fermo dei 3 ragazzi, e la successiva perquisizione in casa del 32enne, nella cui cantina sono stati rinvenuti altri 48 chilogrammi di hashish, 8 grammi di cocaina, armi e munizioni di vario genere. Nella vettura dei due pusher, invece, gli agenti hanno trovato circa 2600 euro in contanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usava un minorenne per fare le consegne di droga ai pusher

MilanoToday è in caricamento