rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021

Ragazzino precipita in un condotto, morto dopo un volo di 25 metri: voleva farsi un selfie

Un ragazzo di 15 anni è morto nella notte tra sabato e domenica 16 settembre dopo essere precipitato per circa 25 metri all'interno di un condotto di areazione del centro commerciale Sarca a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano. 

Il giovane, secondo una prima ricostruzione, era con alcuni amici sul tetto della struttura, sopra il cinema Skyline. Intorno alle 22 erano arrivati sul punto più alto del centro commerciale scavalcando cancelli e recinzioni. Non sono ben chiare le motivazioni del gesto, probabilmente si è trattato di una "semplice" sfida e volevano scattarsi un selfie e immortalare la "conquista del tetto". Mentre i ragazzini stavano scendendo il 15enne avrebbe perso l'equilibrio ed è precipitato all'interno del condotto di areazione. Un terribile volo da oltre 25 metri.

Ragazzo cade in un condotto di areazione: morto (foto Vvf)

 vigili del nucleo Saf di Milano sono riusciti a raggiungerlo calandosi e aprendo diverse aperture nella lamiera, ma quando sono arrivati a lui era già privo di conoscenza. Il 15enne è stato accompagnato in codice rosso al pronto soccorso del Niguarda, dove è morto poche ore dopo il ricovero. Gli agenti della quetura di Milano sono al lavoro per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti. 

Ragazzino cade in un condotto: morto (B&V Photographers)

(immagini B&V Photographers)

Video popolari

Ragazzino precipita in un condotto, morto dopo un volo di 25 metri: voleva farsi un selfie

MilanoToday è in caricamento