Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I blitz del "branco della stazione": in gruppo contro uno per le rapine, 6 in manette. Video

Sei ragazzi in manette: sono accusati di 17 colpi. Le immagini di carabinieri e polizia

 

In sei mesi avevano messo a segno 17 colpi. Sempre con lo stesso copione, sempre sfruttando la forza del branco. Sei ragazzi - un 21enne romeno, un 20enne nigeriano, un 25enne cubano e tre 20enni italiani - sono stati arrestati venerdì all'alba dai carabinieri di San Donato Milanese e dagli agenti della Squadra Mobile di Lodi in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di rapine, furti ed estorsioni. 

I sei - fermati tra Lodi, Sant'Angelo Lodigiano e la provincia di Torino - sono infatti ritenuti parte di una banda che tra giugno e dicembre 2020 ha letteralmente seminato il panico nelle stazioni ferroviarie del sud Milano o a bordo dei mezzi di trasporto nella stessa zona. 

Il gruppo, stando alle prime informazioni finora filtrate, secondo gli inquirenti è responsabile di almeno 17 episodi. Nei blitz ricostruiti dall'indagine, il branco aveva agito sempre allo stesso modo: i rapinatori avvicinavano le vittime - sempre viaggiatori da soli -, le minacciavano sfruttando la superiorità numerica e poi si facevano consegnare denaro, gioielli e cellulari. Ecco le immagini dei giovani in azione.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento