Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Riapertura, a Milano tutti in coda per parrucchieri e hair stylist: "Abbiamo decine di prenotazioni"

Nel primo giorno della 'ripartenza' molti milanesi hanno preso d'assalto barbieri e negozi di acconciature: "Lavorare con visiera e mascherine ci fa sembrare degli alieni, ma è l'unico modo per ricominciare lavorare"

 

Parrucchieri, hair stylist e barbieri presi d'assalto a Milano nel primo giorno della cosiddetta 'ripartenza'. Nei negozi di acconciature della città sono decine le prenotazioni, soprattutto da parte della clientela femminile, da parte di cittadini bisognosi di un piccolo gesto di 'normalità' dopo due mesi di lockdown.

"Ci siamo attrezzati con mascherine, guanti e persino le visiere - spiega Monica Coppola, titolare della celebre catena di hair styiling Aldo Coppola - Certo lavorare così ci fa sembrare un po' degli alieni, ma è fattibile ed è l'unico modo per ricominciare a lavorare. La clientela aspettava da molto questo momento perché anche potersi sentire 'belli' aiuta a ritornare alla normalità dopo due mesi di lockdown".

"Lavorare a un metro di distanza è pressoché impossibile - racconta invece l'hair stylist Andrea Marchina - Noi tuttavia siamo già abituati quotidianamente a lavorare con i guanti e devo dire che prendendo le giuste precauzioni è tutto fattibilissimo. C'è ancora un po' di diffidenza e paura da parte della clientela, ma le preonotazioni sono comunque tantissime".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento