Sala su aggressione in Centrale: "Si rimane a bocca aperta, leggi devono essere cambiate"

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala si dice sconcertato dalla decisione di scarcerare il responsabile dell'aggressione di lunedì 17 luglio in stazione Centrale che ha ferito un poliziotto tentando di accoltellarlo. "Se non viene rispedito subito in Guinea lo considero un affronto per Milano". Poco dopo la Questura ha reso noto che il responsabile sarà rimpatriato con un volo in partenza da Malpensa nella serata di giovedì 20 luglio.

Si parla di

Video popolari

Sala su aggressione in Centrale: "Si rimane a bocca aperta, leggi devono essere cambiate"

MilanoToday è in caricamento