Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sala: "Forti dubbi sui numeri Covid della Regione, non capisco perché si difendano a oltranza". Video

Il sindaco di Milano parla del caso dei dati sul Coronavirus sbagliati che hanno fatto finire la Lombardia in zona rossa invece che arancione

 

"La solidità dei dati Covid forniti oggettivamente lascia dei dubbi. Non credo che in questo momento a Milano ci siano 2.500 contagiati". A dirlo è il sindaco di Milano Beppe Sala, che a margine della cerimonia per la Giornata della Memoria commenta il pasticcio sui numeri del Coronavirus comunicati in modo errato al ministero della Salute.

"Non capisco il perché di questa difesa a oltranza da parte della Regione - ha spiegato Sala - Comprendo i motivi delle proteste del centrosinistra. Certo si potevano fare in modo diverso, ma ricordo che in passato anche la Lega sventolò le banane in consiglio comunale quando mettemmo le palme in piazza Duomo. Credo che si debba collaborare insieme per capire qual è la reale entità dei contagi a Milano e in Lombardia. Gridare continuamente al complotto non serve a nessuno".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento