Mercoledì, 22 Settembre 2021

Vandalizzati i gazebo della lista di Sala: "Hanno fatto i bisogni lì e distrutto tutto"

Lo ha dichiarato il primo cittadino di Milano alla presentazione della lista 'Europa Verde' che sarà in corsa con lui per la rielezione alle amministrative del 3-4 ottobre

"Qui la questione è se si vuole sempre strumentalizzare. Abbiamo avuto gazebo della mia lista vittime di vandali che hanno fatto i propri bisogni e poi distrutto tutto, ma abbiamo preferito non parlarne". Così il sindaco Beppe Sala replica alla polemica del candidato del centordestra Luca Bernardo sulla mancanza di spazi elettorali per tutte le liste in corsa alle elezioni amministrative del 3-4 ottobre.

"I manifesti non possono essere affissi sulle plance in città perché per 24 spazi preventivati ci sono 28 liste candidate alle elezioni e anche per la pubblicità sui taxi si attendono le autorizzazioni, sebbene la campagna elettorale sia partita già da una settimana", aveva dichiarato Bernardo puntando il dito contro Sala, che tuttavia lunedì 13 settembre, alla presentazione della lista di coalizione 'Europa verde', ha replicato al suo sfidante lamentando toni a suo dire non adeguati alla sfida elettorale. "Cosa devo replicare se Bernardo usa termini come 'narcotizzare' la campagna elettorale?Bisogna capire se in questo momento si vogliono alzare i toni o meno. Bernardo li alza, mentre io cerco di lavorare e risolvere tutto, anche la vicenda degli spazi elettorali, che sarà presto sistemata".

"Siamo in appoggio a Sala perché crediamo che bisogni iniziare a ricomporre la galassia ambientalista di Milano", spiega invece Carlo Monguzzi, della lista 'Europa Verde con Sala sindaco'. "Abbiamo chiesto al sindaco più forza nelle questioni ambientali - continua - Il sindaco ha preso l'impegno di cambiare marcia e su questo cambio di marcia io ci credo profondamente".

Si parla di

Video popolari

Vandalizzati i gazebo della lista di Sala: "Hanno fatto i bisogni lì e distrutto tutto"

MilanoToday è in caricamento