Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, canti e balli per la sanatoria stranieri: "Siamo in un limbo, per noi è sempre la stessa storia". Video

Manifestazione pacifica e banchi informativi per gli extra comunitari in piazza Duca d'Aosta: "Sono mesi che aspettiamo di essere regolarizzati"

Cantano e ballano sulle note di ritmi sudamericani per chiedere lo sblocco della sanatoria che permetterebbe a circa 26mila stranieri di Milano di diventare cittadini "regolari". È il flashmob organizzato mercoledì 19 maggio alla Stazione Centrale dal gruppo "Erostraniero", manifestazione organizzata per denunciare i ritardi delle pratiche per la cittadinanza agli irregolari decretate in base alla riforma voluta dall'ex ministra Teresa Bellanova.

"In Italia per noi è sempre la stessa storia - spiegano i manifestanti - Sono passati diversi mesi da quando abbiamo fatto la richiesta di sanatoria, ma la maggior parte di noi non ha ancora avuto alcuna risposta. Chiediamo che la Questura sblocchi immediatamente le pratiche".

Si parla di

Video popolari

Milano, canti e balli per la sanatoria stranieri: "Siamo in un limbo, per noi è sempre la stessa storia". Video

MilanoToday è in caricamento