Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Maltempo e temporali a Milano, esonda il Seveso: strade di Niguarda invase dall’acqua

 

Video Federico Rossi © MilanoToday e Protezione civile

Il Seveso è esondato mercoledì pomeriggio a Milano. Poco prima delle 19, il livello dell’acqua ha superato gli argini in via Valfurva e in via Padre Luigi Monti, con il fiume che ha invaso le strade di Niguarda e tanti degli incroci di viale Suzzani e Fulvio Testi. 

In strada sono immediatamente intervenuti gli uomini della polizia locale, di Amsa e della protezione civile, che si sono messi all’opera per far defluire l’acqua e cercare di ridurre al minimo i disagi per la circolazione delle auto. 

 La polizia locale, sul posto con cinquantotto pattuglie, ha chiuso al traffico viale Suzzani, piazza Istria, viale Fulvio Testi, viale Zara e via Padre Luigi Monti. 

Nelle immagini, la situazione proprio in zona Niguarda, con gran parte della strada completamente invasa dall’acqua. 

Proprio per la giornata di mercoledì, la protezione civile aveva diffuso un’allerta di criticità ordinaria - livello tre su quattro - per rischio esondazioni e temporali forti. Il comune di Milano e il consiglio di zona 9, in vista delle abbondanti piogge - poi puntualmente arrivate - avevano invece invitato i cittadini a restare in casa “durante i fenomeni più acuti” e a evitare di parcheggiare le auto nelle zone potenzialmente interessate dall’esondazione

L’allerta meteo è poi stata prolungata anche alla giornata di giovedì 29 giugno. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento