rotate-mobile

Shaboo, armi e una spada lunga un metro: lo spaccio della droga nella favela di via Domokos

Operazione della Polizia di Stato nella baraccopoli vicino a via Novara, già segnalata in passato per micro criminalità e smaltimento illecito di rifiuti

Sedici dosi di shaboo destinate allo spaccio, anfetamine, hashish, ma anche un machete, 17 coltelli e persino una spada di quasi un metro. È quanto scoperto martedì 23 giugno dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Genova in una casa in lamiere della cosiddetta “favela” di via Domokos, alle spalle di via Novara, dove da tempo si fanno i conti con degrado e abbandono.

Durante l’operazione sono stati arrestati due cittadini filippini, un uomo e una donna rispettivamente di 50 e 45 anni, che confezionavano le dosi della temuta droga asiatica, dieci volte più forte della cocaina. A segnalare la situazione erano stati, alcuni giorni prima, i residenti del quartiere insospettiti dal via vai attorno alla baracca. Già in passato la favela di via Domokos, composta da baracche abusive di fortuna, era stata indicata come luogo di micro criminalità e smaltimento illecito di rifiuti.

Video popolari

Shaboo, armi e una spada lunga un metro: lo spaccio della droga nella favela di via Domokos

MilanoToday è in caricamento