Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soldi russi alla Lega, Fontana: "Savoini ha fatto una sbruffonata, non era proposta seria"

 

"Savoini ha detto una sbruffonata, nessuno farebbe mai seriamente una proposta del genere nel bar di un albergo". Così il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana giudica le intercettazioni pubblicate da BuzzFeed in cui l'esponente della Lega Gianluca Savoini sembrerebbe prendere accordi per un possibile finanziamento del governo russo alla campagna elettorale del Carroccio per le passate elezioni europee.

Secondo il governatore, che non ha voluto entrare nel merito della questione, sarebbe quindi da escludere qualsiasi coinvolgimento del partito guidato dal ministro dell'Interno Matteo Salvini con il governo di Vladimir Putin. Sulla presunta richiesta, tuttavia, grava ora un'indagine della procura di Milano, per la quale Savoini risulta indagato con l'ipotesi di reato di "corruzione internazionale". Lo stesso Matteo Salvini, in queste ore, ha più volte smentito l'ipotesi corruttiva, ribadendo di non aver mai preso un rublo da Mosca.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento