Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Milano, tamponi rapidi al parcheggio di via Novara: ecco il check point per i "codici verdi" Covid

Areu, Esercito italiano e Comune hanno allestito un presidio medico per visitare i pazienti meno gravi direttamente in ambulanza e dirottarli negli ospedali di Brescia, Lodi e Bergamo

 

Un check point clinico avanzato per testare i pazienti Covid meno gravi con un tampone rapido che dà il risultato in 20 minuti. È la struttura allestita da Areu ed Esercito nel parcheggio di via Novara 451, a Milano, dove i militari e il personale medico dell'Agenzia Regionale Emergenza Urgenza sono al lavoro da sabato per alleggerire la pressione sugli ospedali della città e dell'hinterland, ormai pieni a causa della pandemia.

"Questa misura si è resa necessaria perché le strutture di Milano sono allo stremo - spiega Giacomo Colzani, coordinatore AAT Milano Areu - In un momento di grave crisi come questo abbiamo deciso di fare rete e così, grazie all'apporto delle associazioni di tutto il territorio siamo in grado di dare una risposta rapida ai cosiddetti 'codici verdi' Covid, i pazienti con sintomi meno gravi. Una volta che l'ambulanza arriva, il malato viene visitato direttamente a bordo e testato per il Coronavirus. Se negativo viene riaccompagnato a casa, mentre se il test è positivo i soccorritori provvedono al trasporto in una delle strutture della regione che sono meno sotto pressione. Al momento il maggior numero di trasporti è stato fatto verso Brescia, Bergamo e Lodi".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento