Mercoledì, 27 Ottobre 2021

Teatro alla Scala, Beppe Sala: “Pereira rimane al suo posto, è stato ingenuo”

 "Periera rimane al suo posto certamente sino alla fine del mandato. Sui fondi sauditi Pereira si è mosso con il suo riconosciuto attivismo e con la sua riconosciuta buona volontà ma è stato ingenuo nel gestire un'operazione che fin dall'inizio chiaramente avrebbe suscitato polemiche". Lo ha detto il sindaco Giuseppe Sala, presidente del Consiglio di amministrazione del Teatro alla Scala, al termine dell'odierna riunione del consiglio del Piermarini sul ruolo avuto dal sovrintendete Alexander Pereira riguardo all'ipotesi che finanziatori sauditi entrassero nel cda del teatro.

Scala, salta ingresso sauditi in cda

Salvini: "Soldi arabi? Li preferirei svizzeri

Il sindaco ha poi aggiunto che nella riunione di oggi nessun membro, compreso il rappresentante della Regione Lombardia Philippe Daverio, ha sfiduciato il sovrintendente. Sulle dichiarazioni del presidente Fontana che aveva proposto il licenziamento di Pereira, Sala ha aggiunto: "Se Fontana, che non critico e non biasimo, intende portare avanti un’idea del genere, non ha altro da fare, che dire al suo rappresentante in Cda Daverio di proporre la cosa e oggi non è stato fatto. Daverio non ha nemmeno accennato alla cosa".

Video MiaNews

Video popolari

Teatro alla Scala, Beppe Sala: “Pereira rimane al suo posto, è stato ingenuo”

MilanoToday è in caricamento