Funerali Tettamanzi, Duomo gremito: "Il suo amorevole sorriso espressione di umanità contagiosa"

Si sono celebrati martedì 8 agosto alle ore 11 al Duomo di Milano i funerali del cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo della diocesi lombarda dal 2002 al 2011. Si è spento sabato 5 agosto, aveva 83 anni, malato da tempo ha dispensato fino all'ultimo sorrisi e insegnamenti. I funerali hanno visto una commossa partecipazione di tanta gente comune. Ai primi banchi i familiari e poi le più importanti autorità civili, religiose e militari. Mancava il Presidente della Regione Roberto Maroni. Presenti 30 vescovi, 9 cardinali e più di mille sacerdoti. Don Dionigi, come tutti amavano chiamarlo, era esempio di umiltà e vicinanza agli ultimi. Il cardinale Angelo Scola lo ha sottolineato durante l’omelia: "Il suo amorevole sorriso era espressione di una umanità contagiosa, riverbero della tenerezza di Gesù e di Maria verso tutti coloro che incontrava e salutava ad uno ad uno". Era un grande esperto nel campo delle scienze morali e bioetiche, molte le sue pubblicazioni e di grande prestigio la collaborazione diretta con Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Papa Francesco. La salma è stata tumulata in Duomo, sul lato destro della cattedrale, ai piedi dell’altare Virgo Potens dove è presente anche l’urna del beato cardinale Schuster.

Si parla di

Video popolari

Funerali Tettamanzi, Duomo gremito: "Il suo amorevole sorriso espressione di umanità contagiosa"

MilanoToday è in caricamento