rotate-mobile

Milano, invasione di topi in piazza Insubria: "Hanno colonizzato il parco pubblico"

Nei giardini, frequentati da bambini e anziani, i roditori hanno scavato numerose tane. Il consigliere regionale Bastoni (Lega): "Sta diventando la città dei topi"

Decine di topi che hanno scavato le tane sotto agli alberi del giardino di piazza Insubria, colonizzando l'area pubblica. A denunciarlo è l'edicolante del quartiere, che allarmato dalla presenza sempre più consistente di ratti nel parco, e persino nel suo negozio, si è rivolto sia al Comune sia all'Amsa, senza tuttavia ottenere alcuna soluzione.

"Alla fine, dopo essersi rimbalzati la responsabilità mi hanno suggerito di chiamare la Polizia Locale - racconta il proprietario dell'edicola di piazza Insubria - Ho provato a consultare privatamente una società di derattizzazione, ma mi hanno spiegato che non c'è praticamente soluzione. Il veleno non si può mettere, perché ci sono bambini e animali che potrebbero intossicarsi. L'unico modo sarebbe scavare sotto al terreno, ma, anche qui, si rischia che i topi poi scappino in giro per le strade del quartiere. Non so come fare". 

A raccogliere l'appello dell'edicolante, una delegazione della Lega guidata dal consigliere regionale Massimiliano Bastoni, che ha appeso alla recinzione del parchetto due striscioni con le scritte: "Sala liberaci dai topi" e "Comune di topi". "Una città come Milano non si può permettere una situazione di questo tipo - spiega Bastoni - Ho presentato un'interrogazione in Consiglio regionale, perché qui, tutti i giorni, vengono anziani e bambini. È assurdo che non venga fatta una derattizzazione".

Video popolari

Milano, invasione di topi in piazza Insubria: "Hanno colonizzato il parco pubblico"

MilanoToday è in caricamento