Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Caricamento in corso...
Caricamento dello spot...

Paura sulla linea Lecco-Milano, il treno viaggia sui binari con le porte aperte: le immagini

 

Porte aperte e il convoglio che sferraglia sui binari. Una scena insolita (e pericolosa) quella a cui hanno dovuto assistere alcuni pendolari che nella mattinata di martedì 8 maggio si trovavano a bordo del convoglio Lecco-Milano che dal capoluogo lariano raggiunge la Stazione Centrale.

Il treno per Milano è partito dalla stazione di Lecco alle ore 6.52. La scena della porta aperta è stata immortalata in presa diretta da alcuni viaggiatori sconcertati che hanno poi pubblicato le immagini direttamente sui social.

In particolare, sul Gruppo (pubblico) di Comitato Trasporti Lecchese. Ed è stato subito annunciato un esposto per denunciare il grave disservizio e il rischio causato ai passeggeri. Il convoglio, da quanto appreso, sarebbe rimasto fermo alcuni minuti alla stazione di Calolziocorte, probabilmente proprio per riparare il guasto alla porta bloccata. Non è la prima volta: un episodio simile era accaduto nel 2014 sulla linea S6 di Trenord.

L'azienda riferisce che la porta si è aperta quando il convoglio, a fine corsa, stava per fermarsi presso la Stazione Centrale. Immediatamente è partito l'allarme sonoro e sono intervenuti i manutentori. Trenord farà piena luce sull'episodio con un'inchiesta interna.

Trenord: "Aperta volontariamente"

Nel pomeriggio dell'8 maggio, Trenord ha reso noto gli esiti delle prime verifiche tecniche effettuate sul convoglio. Si legge in una nota: "Dalle risultanze dei sopralluoghi effettuati dai tecnici Trenord, risulta chiaramente che la porta è stata deliberatamente spiombata ed aperta in prossimità della stazione di arrivo del treno".

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento