Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci serve l'oro per pagare le medicine": così truffavano gli anziani fingendosi parenti con il Covid. Video

L'intercettazione telefonica della Polizia con i malviventi: "Fai un sacchetto con i gioielli e aspetta in strada, passerà un operatore dell'ospedale a prenderlo"

 

"Nonna, dobbiamo comprare le medicine per il Covid. Prendi l'oro e aspetta in strada, passerà un operatore dell'ospedale a prenderlo". È questo il contenuto dell'intercettazione telefonica con cui la Polizia di Stato di Milano ha incastrato una banda che tentava di truffare un'anziana fingendosi parenti in cura per il Coronavirus.

A sventare l'imbroglio sarebbero stati proprio i sospetti dell'anziana signora di 86 anni, che ha allertato gli agenti della Questura dopo aver ricevuto numerose chiamate da parte di una giovane donna che, spacciandosi per la fidanzata del nipote, le comunicava che il giovane parente era ricoverato in ospedale poiché ammalato di Covid-19 in forma grave. Fissato quindi l'appuntamento per il ritiro dei preziosi, la Polizia ha proceduto all'arresto di una sedicente dottoressa che si era presentata sotto casa della nonnina per ritirare l'oro. Ancora in corso gli accertamenti per identificare gli altri membri della banda.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento