rotate-mobile

Milano, maxi sequestro in casa del truffatore Jovanovic: in passato aveva rubato un Rubens e un Renoir

Auto, gioielli e opere d'arte in due appartamenti riconducibili al 46enne, specializzato nelle truffe monetarie e nel furto di quadri inestimabili

Gioielli, quadri d’autore e auto di lusso. Era la bella vita di Nenad Jovanovic, truffatore di 46 anni i cui beni sono stati sequestrati nella mattinata di giovedì 14 maggio dagli agenti della Divisione Anticrmine della Questura di Milano.

Specializzato nelle truffe monetarie e nel furto di opere e dipinti inestimabili (in passato aveva messo le mani anche su un Renoir e un Rubens), Jovanovic - secondo la Questura - manteneva un elevatissimo tenore di vita anche per rendersi credibile nelle sue false identità di uomo d’affari o di facoltoso collezionista di opere d’arte. Circa 2 milioni il valore della merce sequestrata dalla Divisione Anticrimine in due appartamenti di Trezzano e Sedriano, in provincia di Milano.

Video popolari

Milano, maxi sequestro in casa del truffatore Jovanovic: in passato aveva rubato un Rubens e un Renoir

MilanoToday è in caricamento