rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

Bresso, attivisti contrari alla vasca anti Seveso bloccano l'ingresso di una betoniera al Parco Nord

Martedì 11 agosto la manifestazione di alcuni attivisti vicini al comitato 'No Vasca': "Per evitare le esondazioni serve maggiore pulizia del fiume, non cemento"

Nuova protesta a Bresso (Milano) contro la costruzione della vasca di laminazione che dovrebbe risolvere il problema delle esondazioni del Seveso. Nella mattinata di martedì 11 agosto un gruppo di attivisti vicini al comitato 'No Vasca' ha presidiato i cancelli del cantiere al Parco Nord, nel quale le ruspe hanno finora già abbattuto 4 ettari di alberi necessari a far posto all'opera pubblica, impedendo l'ingresso di una betoniera carica di cemento.

"Ricordiamo che quest'opera non è altro che una toppa tecnica e non risolve il problema in maniera strutturale - spiegano gli attivisti in una nota - L'esondazione del Seveso può essere evitata tramite la pulizia e il mantenimento del letto del fiume. I soldi dovrebbero essere investiti nel ripristino ambientale, non nella cementificazione".

Video popolari

Bresso, attivisti contrari alla vasca anti Seveso bloccano l'ingresso di una betoniera al Parco Nord

MilanoToday è in caricamento