Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Diploma ad honorem per il cantautore milanese Vecchioni: "Ha raccontato l'Italia"

 

Nel corso della cerimonia di inaugurazione del nuovo anno accademico 2018/2019 dell’università Iulm di Milano, è stata conferita - alla presenza del capo dello Stato Sergio Mattarella - l'onorificenza di diploma ad honorem nel master in Arti del racconto al cantautore milanese Roberto Vecchioni: “Un riconoscimento alla sua carriera poetica e musicale con cui ha saputo raccontare l'Italia”.

Sanremo 2011: vince Vecchioni

Il cantautore milanese, prendendo parola, ha raccontato cos’è per lui l’arte, la creazione, la felicità:

“C’è una sola parola che elimina tutto il male del mondo, ed è l’amore. Io scrivo e canto per queste ragioni. Perché tra il restar chiusi in un mondo di regole protettive, o aprirsi al rischio di sbagli, sconfitti, ritorni, rivincite, come Ulisse, ho scelto questa seconda opportunità. L'arte è una creazione, è una inventio, la scienza scopre, ma non fa che scoprire cose che c'erano già. L'arte invece è un'invenzione perché viene dal dentro di noi: la musica, la poesia, il colore, noi ce le strappiamo dal dentro, per la nostra miseria e la nostra gioiosa paura di vivere ed è un grido di liberazione, di comunione, dello stare insieme. Io questo intendo per felicità, non c'è altro che questo. E io oggi questa felicità ce l'ho tutta nel cuore".

Video Presidenza della Repubblica Italiana Quirinale

Mattarella a Milano visita lo Iulm: "L'amore per la cultura è amore per il futuro" | Video

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento