Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vittima di violenza domestica finge di ordinare la pizza al telefono, ma chiama la Polizia. Video

La drammatica telefonata di una donna alle prese con il compagno violento: al telefono con l'agente della Questura finge di chiamare il food delivery per non farsi scoprire

 

Finge di ordinare la pizza per non far capire al compagno violento che in realtà è al telefono con la Polizia. È la drammatica telefonata ricevuta dalla Questura di Milano da parte di una donna vittima di violenza domestica, e che nonostante il pericolo ha avuto la prontezza di salvarsi usando l'astuzia.

"Pronto, vorrei ordinare una pizza per favore", esordisce la donna al telefono con un poliziotto, per poi, sotto voce, lanciare il messaggio di aiuto. "Ho bisogno di voi, mi può aiutare? Non so se posso parlare adesso". Immediato l'intervento della Polizia di Stato, che ha subito inviato una pattuglia all'indirizzo indicato dalla vittima. Arrivati sul posto gli agenti hanno trovato la donna sotto minaccia dell'ex compagno, che è stato subito arrestato in flagranza di reato. Per la vittima è stato necessario il trasporto in ospedale.

Potrebbe Interessarti

Torna su
MilanoToday è in caricamento