menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine repertorio

Immagine repertorio

Orrore ad Abbiategrasso, mamma aggredita e accoltellata dal figlio ubriaco: è gravissima

È successo nella notte tra domenica e lunedì 16 marzo, sul caso indagano i carabinieri

Un uomo di 33 anni ha accoltellato la madre al culmine di un litigio ed è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio. È successo in un appartamento di via Amatore Sciesa ad Abbiategrasso (hinterland Est di Milano) nella notte tra domenica e lunedì 16 marzo.

Tutto è accaduto una manciata di minuti prima della mezzanotte e e mezza, secondo quanto riportato dall'azienda regionale di emergenza urgenza. Sul caso stanno indagando i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso ma secondo quanto trapelato sembra che l'aggressione sia scattata al culmine di un furibondo litigio, scaturito per banali motivi, tra la 66enne e il figlio ubriaco. L'uomo, secondo quanto finora ricostruito, avrebbe impugnato un coltello e si sarebbe scagliato contro la madre colpendola al torace con diversi fendenti.

Le condizioni della donna sono subito apparse disperate, tanto che la centrale operativa del 118 ha inviato un'ambulanza in codice rosso. La 66enne è stata trasportata d'urgenza al pronto soccorso del Niguarda dove è ricoverata in prognosi riservata. Lotta tra la vita e la morte.

Il figlio della 66enne, invece, è stato fermato dai carabinieri e arrestato con la pesante accusa di tentato omicidio e trasferito nel carcere di Pavia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Coronavirus

Milano, la Lombardia è zona rossa fino al 31 gennaio: "Non è punizione". Le regole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento