rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Abbiategrasso Abbiategrasso

Sanità: la ricerca riparte da Abbiategrasso

3.500 cittadini di Abbiategrasso saranno invitati a partecipare a CA.ME.LI.A., uno studio epidemiologico sulle interazioni tra malattie cardiovascolari, sindrome metabolica, malattie di fegato ed autoimmunità

A partire dal 4 maggio 2009, 3.500 cittadini di Abbiategrasso saranno invitati a partecipare a CA.ME.LI.A.. Si tratta di uno studio epidemiologico sulle interazioni tra malattie cardiovascolari, sindrome metabolica, malattie di fegato ed autoimmunità.

Il progetto di ricerca, coordinato dall'Istituto Superiore della Sanità e cofinanziato dall'assessorato alla Sanità della Regione Lombardia, è promosso dall'Università degli Studi di Milano, in collaborazione con la ASL Milano 1, l'Azienda Ospedaliera di Legnano (presidio di Abbiategrasso), con il patrocinio del Comune di Abbiategrasso.

L'iniziativa, che durerà due anni e che prevede il coinvolgimento di cittadini tra i 18 e i 75 anni, scelti con un criterio di casualità direttamente dall'Istituto Superiore di Sanità, ha rilevanza nazionale in quanto prevede lo sviluppo di uno studio gemello a Cittanova, un paese in provincia di Reggio Calabria, considerato rappresentativo dell'Italia Meridionale.

Le persone che parteciperanno a CA.ME.LI.A saranno sottoposte a una visita medica e ad alcune domande sulle abitudini alimentari e sul proprio stile di vita. Con il consenso dei partecipanti, saranno inoltre eseguiti gratuitamente gli esami del sangue, un'ecografia all'addome e, in alcuni casi, un'ecografia dei vasi arteriosi del collo.


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: la ricerca riparte da Abbiategrasso

MilanoToday è in caricamento