Forze Armate San Siro / Piazzale Giuseppe Perrucchetti

Piazza d'Armi, Inter più vicina: tramonta il progetto del quartiere superecologico?

La società nerazzurra ha ottenuto un sostanziale via libera per andare avanti col progetto del campus

La curva dell'Inter: la società pronta a insediarsi all'ex caserma Perrucchetti (Repertorio)

L'Inter è più vicina a insediare in piazza d'Armi (ex caserma Perrucchetti) il suo centro sportivo, che sostituirebbe tra l'altro la "Pinetina" di Appiano Gentile. La dirigenza nerazzurra e quella di Invimit (la società del Ministero del Tesoro proprietaria dell'area) si sono incontrate a Palazzo Marino con l'assessore all'urbanistica Pierfrancesco Maran, che avrebbe sostanzialmente detto sì all'idea, anche se per ora non c'è (ovviamente) un progetto dettagliato.

Diventa quindi superato, di fatto, il masterplan presentato prima dell'estate del 2017 sull'area, con la realizzazione del grande parco e anche di una serie di edifici residenziali nel perimetro dell'area. Tramonta il quartiere di quattromila alloggi pensati da Leopoldo Freyrie, totalmente ecosostenibili che avrebbe lasciato a verde pubblico il 67% di tutta l'area (circa 400 mila metri quadri complessivi). 

Al suo posto il campus dell'Inter, che intenderebbe utilizzare circa trenta ettari per realizzare venti campi da calcio, palestre, un centro medico e una residenza sportiva. La società nerazzurra punta a concentrare nell'area la sua sede legale (ora in corso Vittorio Emanuele) e i due centri della Pinetina (dove si allenano la prima squadra e la Primavera) e di Interello (a Niguarda, dove si allenano le formazioni giovanili). Il verde pubblico sarebbe "confinato" a circa cinque ettari, molto meno che nel masterplan precedente, ma si punterebbe ad "aprire alla città", il più possibile, quello privato dell'Inter. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza d'Armi, Inter più vicina: tramonta il progetto del quartiere superecologico?

MilanoToday è in caricamento