rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Forze Armate Baggio / Via Pompeo Marchesi

Parco delle Cave: è pronto il sentiero verso Cava Ongari, il 10 l'inaugurazione

L'affidamento a Italia Nostra risale al 2014: obiettivo, riqualificare e restituire un'area inaccessibile dal 2001

Diventa accessibile il territorio della Cava Ongari-Cerutti all'interno del Parco delle Cave, tra Baggio e Quinto Romano. Alle 13.30 di mercoledì 10 maggio è prevista la passeggiata di "inaugurazione" del nuovo sentiero di attraversamento, realizzato negli ultimi anni dal Cfu (Centro Forestazione Urbana) di Italia Nostra in collaborazione col (e col finanziamento del) Comune di Milano.

Il ritrovo, per chi volesse recarsi a scoprire questo angolo del parco (inaccessibile dal 2001), è all'ingresso di via Pompeo Marchesi. Risale al 2014 l'affidamento a Italia Nostra da parte del Comune; l'associazione tornava così alle Cave, ma non per gestire tutto il parco bensì solo per occuparsi della Ongari-Cerutti e del territorio attorno: 100 mila metri quadri di terreno e 158 mila di specchio d'acqua che risultavano degradati e utilizzati per bivacchi di vario tipo, oltre che in passato per lo spaccio di droga, ma non erano direttamente fruibili dai cittadini.

L'impegno di Italia Nostra riguardava la presa in carico dell'area per mettere in sicurezza alcuni punti della cava (con sponde troppo ripide e pericolose) e il collegamento di tutte le aree fruibili tra loro, creando anche un buon accesso al parco da Quinto Romano. Rilevante la quantità di rifiuti che l'associazione ha eliminato durante i lavori. Secondo quanto riferiva il Settore Verde del Comune, l'affidamento a Italia Nostra si sarebbe rivelato un buon affare per l'amministrazione, che ha speso molto meno di 1,60 euro al metro quadro, cioè il costo (nel 2012) della sola manutenzione del terreno secondo l'appalto generale dell'epoca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco delle Cave: è pronto il sentiero verso Cava Ongari, il 10 l'inaugurazione

MilanoToday è in caricamento