rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Forze Armate Baggio / Via Sella Nuova

Forze Armate, se lo sfratto è senza preavviso

La denuncia di Usb, Abitanti San Siro e Unione Inquilini: sfrattato un cardiopatico mentre non era in casa, senza il preavviso

Eseguito uno sfratto senza preavviso a Milano. Questa, almeno, la denuncia dell'Usb e del Comitato Abitanti San Siro, secondo cui l'episodio si è verificato lunedì mattina in via Sella Nuova, una perpendicolare di via delle Forze Armate. Lo sfrattato sarebbe un uomo di 56 anni, cardiopatico e con invalidità al 50%. Proprio per questa ragione, Usb e comitato protestano contro il comune di Milano, che non avrebbe inviato "né assistenti sociali né un delegato che desse una sistemazione alternativa anche temporanea alla perrsona sfrattata". E l'episodio si è concluso in questura, luogo in cui è stato accompagnato un delegato del sindacato Asia Usb "riconosciuto per il suo ruolo di attivista a difesa del diritto alla casa".

Stiamo parlando di un palazzo che avrebbe bisogno di urgenti opere di manutenzione e che - secondo l'Unione Inquilini - la proprietà starebbe tentando di svuotare "a suon di sfratti per scadenza contrattuale e per morosità". Un presidio del 17 giugno era riuscito a fermare due sfratti, uno contro un anziano con problemi di salute e un altro contro una famiglia con tre minori. Secondo l'Unione Inquilini, quel giorno l'ufficiale giudiziario se n'era andato senza fissare una nuova data.

Poi, lunedì 24, mentre gli sfrattandi erano fuori casa, si è ripresentato all'improvviso, con la polizia in assetto antisommossa. Dei due sfatti è stato poi eseguito solo quello a carico del cardiopatico mentre è stata "graziata", almeno fino a settembre, la famiglia con minori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forze Armate, se lo sfratto è senza preavviso

MilanoToday è in caricamento