rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
San Siro

San Siro: in 50mila per "Amiche per l'Abruzzo", un successo

E’ stato un successo il concerto organizzato da Laura Pausini a Milano per raccogliere fondi per i terremotati di Abruzzo: oltre 50mila biglietti venduti e stadio pieno. Terzi, assessore al Commercio, vuole denunciare il Comitato antirumore della zona

Oltre 50mila biglietti venduti, una giornata di musica tutta al femminile ieri a San Siro, per raccogliere fondi per i terremotati d’Abruzzo. Laura Pausini è riuscita a chiamare intorno a se oltre 40 artiste della canzone italiana, più o meno giovani, per uno scopo importante: cantare per beneficienza.

Gran parte del pomeriggio si sono esibite le giovani promesse della canzone italiana: Arisa, Alessandra Amoroso, Noemi, Dolcenera, Karima, e così via. Dalle 21 fino a mezzanotte è stato poi il turno delle big: Fiorella Mannoia, Gianna Nannini, Elisa, Giorgia e Laura Pausini. Tutte le 44 artiste hanno intonato alla fine “Il mio canto libero” di Lucio Battisti, scelta grazie ad un sondaggio internet.

Una delle performance più applaudite, che ha infiammato lo stadio, è stata Jo Squillo con il suo “Siamo donne”.

Intanto la solita polemica con gli abitanti del quartiere per i decibel della musica non poteva mancare, nonostante lo scopo benefico della kermesse di ieri. L’assessore al Commercio Terzi, più da cittadino che da pubblico ufficiale, si è dichiarato pronto a denunciare il comitato antirumore di San Siro: per sole 12 ore di musica all’anno, il comitato forse esagera. Terzi ha intenzione di intentare una causa civile contro il comitato per danno d’immagine alla città.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Siro: in 50mila per "Amiche per l'Abruzzo", un successo

MilanoToday è in caricamento