San Siro San Siro / Piazzale Selinunte

Serra di marijuana nell'appartamento della nonna morta: arrestato

La scoperta fortuita: una candela lasciata accesa ha fatto scoppiare un piccolo incendio

Le piante sequestrate

Una candela lasciata accesa e un incendio di piccole dimensioni, circoscritto alla cucina dell'appartamento in zona San Siro. Tanto è bastato per l'intervento dei servizi di emergenza dei vigili del fuoco, che hanno domato il rogo con relativa facilità. I carabinieri, però, nell'ispezionare l'alloggio hanno trovato una vera e propria serra di marijuana con cinque piante alte più di un metro e mezzo.

La serra era "completa" di tutto: rivestimento termico, termostati, igrometri, impianti di illuminazione e ventilazione, quest'ultimo collegato all'esterno con un tubo di più di quattro metri. Inoltre nell'appartamento c'erano 120 grammi di marijuana pronta per essere venduta.

La proprietaria dell'appartamento è un'anziana deceduta da tempo. I carabinieri sono risaliti quindi al nipote, un 26enne noto alle forze dell'ordine, che abita non distante: gli hanno trovato dosi di ketamina, hashish e marijuana per oltre dieci grammi e lo hanno arrestato: risponde di produzione e detenzione di droga a fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra di marijuana nell'appartamento della nonna morta: arrestato

MilanoToday è in caricamento